Il dolce che aveva paura del buio

Tags

 Questa  fiaba è dedicata  a tutti i grandi e piccoli GOLOSI…ma soprattutto è dedicata ai golosoni che a volte  hanno un po’ paura del buio…E allora scoprite con noi come la nostra eroica torta al cioccolato ha superato la sua paura…

 

 

Bene inizia il divertimento…siete pronti? e allora…cliccate play e ascoltate…. e infine gustatevi la favolosa sorpresa finale…

Buon ascolto

Torta

Poco distante da qui, in una piccola e graziosa casetta, abita la famiglia Pilù.

Essa è composta dalla Mamma, dal papà, da Lara e dal fratellino più piccolo Luca.

Domani il piccolo Luca compie 4 anni, e  Lara e la mamma decidono di fargli una sorpresa preparando una golosa torta al cioccolato.

Detto fatto, fra cioccolato,
farina
uova
zucchero
e burro

ecco che l’impasto per il dolce è pronto, ora bisogna solo infornarlo e aspettare.

In un batter d’occhio tutta la casa della famiglia Pilù è invasa da un profumo di cioccolato.
La  super cioccolatosa torta è pronta.

“Difficile resistere alla tentazione di mangiarla subito” dice Lara.

“hai ragione, ma credimi….domani sarà ancora più buona e più bella.”

Lara e la mamma  decorano il dolce con panna e ciliegine e in ultimo aggiungono 4 candeline

“ora non resta che metterla in frigo e aspettare domani” dice la mamma

“sarà buonissima mamma”. Risponde Lara mentre assaggia la panna con il dito.

La mamma prende il vassoio con il dolce e lo mette in frigorifero…

Tutto d’un tratto la torta è avvolta nel buio

“ma cosa è successo? Perchè è cosi buio?”dice la torta un po’ turbata

“si saranno dimenticati di me?” pensa fra sé e sé.
” e se mi lasciano qui tutta sola mentre loro festeggiano il compleanno di Luca?” la povera torta ha le lacrime agli occhi

Chiama le candeline ma loro non rispondono

“candeline?..ehi candeline!!!!!  ho paura, candeline fate un po’ di luce”

“ shh” dice una candelina

“ma che candeline siete se non fate un po’ di luce!!!”

le candeline cercano di rassicurare la torta “ non devi aver paura!!”

“sono sicura che si sono dimenticati di me, e io resterò qui sola e abbandonata al buio”

“ non ti hanno dimenticata, fidati”

“ si invece… festeggeranno senza di me, ne sono certa…” piangendo un po’

“ Ascoltaci…se dormi un po’ domani sarai ancora più bella e buona, sarai la gioia  di tutti i bambini” dice un’ altra candelina

“..sarai talmente bella che sarai te la vera regina della festa” aggiunge un’ altra candelina
“sarai l’orgoglio delle cuoche!!!!|

“ lo credete veramente?”

“certo…a patto però che tu dorma un po’”

“ ok va bene ci proverò…” dice la torta ancora un po’ impaurita

Finalmente è mattina e la famiglia Pilù è in cucina a far colazione. La mamma prende il latte dal frigo, e aprendolo  uno spiraglio di luce sveglia la golosa torta…

“ah che dormita” dice sbadigliando “ ho riposato proprio bene”

La mamma prende il  latte e orgogliosa guarda la torta, assaggia un po’ di panna e dice:

“ ancora un po’ di pazienza e sarai perfetta”

Le ore trascorrono in fretta, e in un batter d’occhio tutti gli invitati sono in sala che festeggiano Luca

L’attesa è finita…la mamma prende il dolce dal frigorifero, spegne le luci della sala e accende le 4 candeline.
Tutti i bambini intonano “tanti auguri a te” guardando meravigliati la torta

“wow” dice un bambino “che bella torta”

“gnammi gnammi che profumino ”esclama un’altro amichetto di Luca

“complimenti” dice il papà

“beh…che ne dite…l’assaggiamo?” risponde la mamma con entusiasmo

I bambini sono felicissimi, e la torta è a dir poco deliziosa,

“vedi?…cosa ti avevamo detto?…non si sono dimenticati di te!!!!” dice una candelina alla torta

“già…avevate ragione voi mi, sento la vera regina della festa”

e così la famiglia Pilù passò uno stupendo, felice e goloso pomeriggio cantando, festeggiando  e naturalmente mangiando…

…PICCOLI GOLOSI CUCINANO…

INGREDIENTI 4/6 persone
125 gr burro
100 gr farina + 70gr frumina + 1 bustina di lievito
90 gr zucchero
2 tuorli + 3 albumi
200 gr cioccolata fondente

Per la decorazione:
Panna o ricotta
Ciliege candite
gocce di cioccolato

In una terrina montate  i 2 tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto leggermente spumoso.
Nel frattempo fate sciogliere a bagnomaria  il cioccolato.
Aggiungete il burro ammorbidito e il cioccolato fuso.
Mescolate bene e aggiungete piano piano la farina e la frumina, la bustina di lievito e un pizzico di sale.
Infine aggiungete i tre albumi montati a neve.  La torta è quasi pronta:
Infornate l’impasto ad temperatura media; circa 170° per circa 35/40 minuti.
Controllate la cottura con un stecchino. Se esce pulito la torta è pronta altrimenti lasciatela cuocere altri 5 minuti.

Una volta raffreddata decoratela come più vi piace con panna montata oppure con la ricotta, ciliegine candite e gocce di cioccolato

buon appetito

Ah un piccolo consiglio: se non tollerate la farina potete sostituirla con 200 gr di noci o mandorle ridotte in polvere.

Comments are closed.

Copyright © 2018 Naturopatiaonline | FM. Icons by Wefunction. Designed by Woo Themes