sabato 15 Giugno 2024

Argomenti:

Conosciamoli meglio: i fiori di Bach

28 Maggio 2010 | Fiori di Bach

I fiori di Bach sono prevalentemente conosciuti come una “cura” anti stress ma…non è cosi, almeno in parte !!!

I fiori sono 38, 39 se si tiene conto anche del rimedio di “pronto soccorso”, meglio conosciuto come Rescue Remedy.

Sono divisi in 7 gruppi principali:

  • il gruppo della paura
  • il gruppo dell’incertezza
  • il gruppo per il disinteresse per il presente
  • il gruppo della solitudine
  • il gruppo dell’ipersensibilità
  • il gruppo della depressione
  • il gruppo per chi tende a preoccuparsi troppo per gli altri.

Ognuno di questi 38 fiori lavora su un determinato stato emotivo, riportandolo ad un perfetto equilibrio. Essi ci permettono di ritrovare sintonia con noi stessi e di ritornare ad uno stato di benessere psicofisico.

Secondo Edward Bach, la malattia è il risultato di un conflitto tra corpo e mente.  In poche parole, se  l’anima e il corpo sono  in armonia fra loro, tutto è gioia e pace, felicità e salute. Se, viceversa, c’è conflitto fra anima e corpo,  ecco che si dà origine alla malattia.

I fiori scoperti da Bach sono rimedi naturali, senza controindicazioni e senza effetti collaterali. Possono essere associati senza problemi a medicine e trattamenti naturali di ogni genere e sono utilizzabili da tutti; sia  adulti che bambini.

I fiori di Bach non sono dei farmaci, ma “rimedi energetici” e la loro somministrazione  è indicata  quando particolari emozioni e/o vissuti sono la causa di una sofferenza psicofisica.

Nella prescrizione dei  fiori di Bach non è l’evento in se stesso che conta , ma piuttosto come noi lo viviamo e come reagiamo di conseguenza.

Ma come sceglierli?

Spesso conoscendo gli stati emotivi correlati ad ogni fiore pensiamo che più o meno, in un modo o nell’altro, tutti i fiori trattano i nostri stati emotivi; d’altronde chi di noi non si è mai sentito almeno una volta depresso, oppure impaurito o non all’altezza?

E’ importante tener ben presente che i fiori vanno scelti per quello che siamo “qui e ora ”, basandoci unicamente sulle esperienze che stiamo vivendo nel presente.

Possiamo scoprire quali sono i fiori più adatti ai nostri stati d’animo attraverso un test, oppure con l’aiuto e la competenza di un floriterapeuta.

Fatevi guidare dall’istinto… fermatevi un secondo e fate attenzione a ciò che le vostre emozioni vi trasmettono.

Ed ora…. non  vi resta che scoprire con noi i 38 fiori e le loro potenzialità…