Non solo etichette…

Tags

L’interfaccia fra il produttore e consumatore è rappresentata dall’etichetta. Attraverso  essa possiamo risalire e conoscere le caratteristiche  e la “vita” del prodotto che si  acquista.

L’etichetta ha quindi un ruolo fondamentale per il riconoscimento del prodotto biologico.
Fino al 31/12/2008 sull’etichetta c’era la dicitura “da agricoltura biologica- regime di controllo CE” ed indicava un prodotto ottenuto secondo le tecniche previste dal Regolamento Europeo, sottoposto  al controllo di appositi Organismi incaricati dal ministero delle politiche agricole.

Su tutte le etichette veniva riportato il nome dell’organismo di controllo seguito da un codice di autorizzazione (p.e IT ABC D444 T001 102)

– IT: indica la provenienza. In questo caso Italia.
– ABC: indica la sigla dell’organismo di controllo
– D444 è il codice del produttore, che può essere composto anche da soli numeri
– T o F :  T significa “prodotto trasformato” mentre F rappresenta il prodotto fresco (frutta verdura ecc..)
– 001 102: l’ultimo è il numero che viene rilasciato dall’organismo di controllo che indica il numero di autorizzazione alla stampa dell’etichetta Bio

CONFETTURA
Agricoltura Biologica
Regime di controllo CEE
Controllato da xxxxxxxxxxxx
Aut. D.M MiPAAFxxxxxx/GLxxx
IT xxx xxxx T xxxxxx (prodotto Trasformato)
Oppure
ITxxx xxxx F xxxxxx (prodotto Fresco)

Comments are closed.

Copyright © 2018 Naturopatiaonline | FM. Icons by Wefunction. Designed by Woo Themes