I chakra: ma cosa sono

Tags

Nello studio delle malattie, è necessario prendere in considerazione 2 fattori:
quelli interni ed esterni e/o le cause visibili e/o invisibili.
I fattori esterni sono quei fattori fisici che contribuiscono alla malattia, come i germi, la cattiva nutrizione, le tossine, le sostanze inquinanti, mancanza di esercizio, scarsa respirazione abituale, insufficiente consumo d’acqua.
I fattori interni sono i fattori emozionali negativi. Essi, infatti, possono portare all’indebolimento di un determinato chakra e, l’organo a esso associato, può diventare più sensibile e esposto ad un possibile attacco esterno (virus, batteri…)

Perché conoscerli?

La loro conoscenza può aiutare a conoscere meglio noi stessi.
Lavorare sui nostri Chakra ci permette di ritrovare, riconoscere e realizzare noi stessi
Il contatto costante e graduale con i nostri chakra favorirà il risveglio della coscienza, accompagnandoci in un affascinate percorso personale e interiore di ricerca animato dal senso della scoperta senza fine.

Chakraterapia…a breve i migliori audio nei prossimi podcast…vi aspettiamo

Muladhara Chakra (della radice , basale): dal sanscrito Mula, “radice”, e Adhara, cioè “supporto, base, sorgente di ogni cosa”

Sfera d’influenza sul piano fisico:
Il Chakra della radice è influenzato e influenza fortemente il corpo fisico.
Governa la materia densa ed è legato agli aspetti più solidi del corpo umano.
Controlla ed energizza l’intero organismo; il sistema nervoso centrale, ossa, muscoli, tendini, tessuti, spina dorsale, produzione e qualità del sangue, ghiandole adrenali, organi sessuali, temperatura, crescita infantile, vitalità generale.

Disfunzioni:
Scarsa vitalità, reumatismi, artrite, malformazioni della spina dorsale, allergie, asma, disturbi sessuali, disturbi del sangue, leucemia, cancro (ossa, tessuti, pelle) disfunzioni circolatorie, problemi di crescita, lento risanamento di ferite e fratture.

Sfera d’influenza sul piano psichico:
Dinamismo, laboriosità, umiltà, saggezza, forza interiore.

Aspetti involutivi:
Accidia, inerzia, pigrizia, indolenza

ATTENZIONE: nel dialogo viene citato il link sbagliato. per informazioni sui corsi di chakraterapia digitate www.campuslaboratoriborri.it

 Swadhisthana Chakra (centro genitale o del sacro, sacrale): dal sanscrito Swa, “il sé”, Dhisthana “supporto”, cioè: “il proprio posto, la propria residenza

Chakra2

Sfera d’influenza sul piano fisico:
Basso ventre, specie l’apparato genitale, vescica, reni, digestione, equilibrio del sistema dei fluidi, pressione sanguigna, gambe.

Disfunzioni:
Disturbi della sessualità, della vescica etc.

Sfera d’influenza sul piano psichico:
Serenità, dedizione, sessualità appagante, fiducia negli altri, interazione, superamento delle tensioni interiori, duttilità, adattamento

Aspetti involutivi:
Passione incontrollata, ira, collera, invidia, gelosia, avidità, possesso, attaccamento, ostinazione, rigidità, chiusura.

Manipura Chakra (centro solare): “città del gioiello”, “centro della vita”, dove risiede la luce. E’ da questo punto che il feto riceve l’energia, l’alimento, cioè tramite il cordone ombelicale.

Chakra3

Sfera d’influenza sul piano fisico:
Sistema nervoso vegetativo, digestione, pancreas, fegato, intestino tenue e crasso, stomaco, sistema di riscaldamento e raffreddamento corporeo.

Disfunzioni:
Colesterolo, diabete, ulcera, epatite, artrite reumatoide etc.
Il Chakra del plesso solare è il centro di energia che ripulisce tutto il sistema fisico. L’intero corpo può essere energizzato mediante questo centro, perché le energie sottili provenienti dai Chakra più bassi e più alti passano di qui.

Sfera d’influenza sul piano psichico:
Reattività cosciente, consapevolezza dell’Io, aspirazioni di potere, autodeterminazione, capacità di giudizio, accettazione, riconoscenza, altruismo, verità.

Aspetti involutivi: Avarizia, egoismo, ipocrisia, arroganza, orgoglio, presunzione, vergogna, senso d’inadeguatezza.

Anahata Chakra(centro del cuore): significa “suono senza suono”, “suono non udibile

Chakra4

Sfera d’influenza sul piano fisico:
Cuore, circolazione sanguigna, polmoni.

Disfunzioni:
Disturbi del cuore e apparato circolatorio, problemi dei polmoni, asma e tubercolosi.

Sfera d’influenza sul piano psichico:
Devozione, disponibilità, fratellanza, sensibilità, amicizia, perdono, misericordia, dolcezza, generosità, bontà.

Aspetti involutivi:
Aridità, freddezza, intolleranza, risentimento, mancanza d’amore.

 Vishudda Chakra (centro della gola): da Shuddhi, “purificatore”, “suprema purificazione”. E’ il Chakra purificatore.

Chakra5

Sfera d’influenza sul piano fisico:
Tiroide, gola, sistema linfatico, crescita dello scheletro e degli organi interni, rigenerazione di tutti i tessuti.

Disfunzioni:
Malattie della gola, asma, perdita della voce, gozzo, disturbi della tiroide. Disturbi del linguaggio.

Sfera d’influenza sul piano psichico:
Coscienza della propria individualità, creatività, comunicazione verbale; previene la tendenza alla depressione, riduce lo stress, armonizza pensiero e sentimento. Equilibrio, equanimità, giustizia, moderazione, frugalità, semplicità, autocritica, purezza.

Aspetti involutivi:
Ingordigia, avidità, manipolazione, bugia, plagio.

Ajna Chakra (terzo occhio): “che percepisce e comanda”, “comando”; detto anche Trikurti, Mahatpadma (grande loto).

Chakra6

Sfera d’influenza sul piano fisico:
Ipofisi, ghiandole endocrine, occhi, naso. Energizza tutto il corpo, il sistema endocrino, gli organi corrispondenti; previene i disturbi senili.

Disfunzioni:
Diabete, cancro, allergie, asma e disturbi relativi alle ghiandole endocrine.

Sfera d’influenza sul piano psichico:
Riduce la paura, rimuove le proiezioni, stimola il pensiero intuitivo. Autocontrollo, acume intellettuale, concentrazione spirituale, sincerità, bellezza, amore.

Aspetti involutivi:
Ira, furia, violenza.

Sahasrara Lotus o Padma (centro del capo, chakra della corona): da Sahasrara, “mille volte”, “il loto dai mille petali”: quest’immagine rappresenta simbolicamente lo sviluppo completo di ogni facoltà umana.
La sua caratteristica forma di coppa rovesciata lo distingue dagli altri centri energetici
.

Chakra7

Sfera d’influenza sul piano fisico:
Energizzare il Chakra della corona è dare energia a tutto il corpo; encefalo, in particolare corteccia cerebrale, pineale, previene le manifestazioni della senilità.

Disfunzioni:
Disturbi fisici o psichici relativi a pineale e cervello.

Sfera d’influenza sul piano psichico:
Vasta conoscenza dei processi psico-spirituali individuali, completa la persona, unisce il sé all’io, il sé individuale all’ “Io sono” cosmico.
Fede nel divino, umiltà, modestia, semplicità, idealismo, beatitudine, felicità cosmica, santità, fermezza nel perseguire la realizzazione interiore.

Aspetti involutivi:
Orgoglio, superbia (anche spirituale), presunzione, disprezzo per il prossimo, pregiudizi, alterigia, boria

Ancora qualche domanda…

Quali sono le qualità dei vari Chakra?
I Chakra possono incanalare l’energia cosmica, e la loro condizione può essere di “squilibrio”, di “equilibrio” o di “risveglio”.
Un Chakra in “squilibrio” inidica una condizione di maggiore attenzione perché il corpo può facilmente ammalarsi in funzione dell’energia specifica di quel “Loto”.
Un Chakra in “equilibrio” è invece indice di benessere, l’energia regolerà lo stato di salute degli organi corrispondenti.
Un Chakra in “risveglio” si manifesta quando c’è completa coscienza delle sue energie.
Va ricordato che ogni Chakra è influenzato dalle tre caratterizzazioni universali che regolano la vita (Tamas, Rajas e Sattva Guna). La differente combinazione di queste tre caratterizzazioni determina influenze mutevoli.

Come si denota un Chakra in squilibrio e come si deve intervenire?
Lo “squilibrio” di un Chakra può evidenziarsi attraverso piccoli disturbi, sogni premonitori o atteggiamenti psicologici.
Esistono alcuni test (chinesiologico, pranoterapico, radioestetico) che permettono un’analisi più approfondita.
In caso di squilibrio si può intervenire con una o più terapie olistiche: la chakraterapia, la cristalloterapia, pratiche di Yoga e meditazione, la pranoterapia, con la dietetica, con l’aromaterapia, la musicoterapiaì e molte altre.

La chakraterapia vi interessa? vuoi saperne di più? Visita il nostro sito…iscriviti gratuitamente alla nostra piattaforma e divertiti a guardare i nostri corsi DEMO

ti aspettiamo

Comments are closed.

Copyright © 2018 Naturopatiaonline | FM. Icons by Wefunction. Designed by Woo Themes